Lettonia Occidentale con la costa della Curlandia, il cuore verde del paese

Un itinerario nella terra dei Curi, la prima tribù che si insediò in questa regione intorno al 3.000 a.C. Dal nome di questo popolo deriva Kurzeme ( Curlandia), la regione che è tuttora abitata per la maggior parte dai discendenti degli antichi lettoni: questo viaggio vi permetterà di scoprire la terra, i colori e i villaggi lettoni più autentici.
1° giorno - Riga/Jurmala (30 Km)

 

2° giorno – Jurmala/Tukums/Jaunpils/Talsi /Ventspils (205 km)

3° giorno - Ventspils/Kolka/Slitere/Dundaga/Ventspils (185 km)

4° giorno – Ventspils/ Kuldiga/ Edole/ Jurkalne/ Liepaja (175 km)

5° giorno – Liepaja/Lago Pape/Liepaja (120 km)

6° giorno – Liepaja/Aizpute/Abava/Riga (245 km)

7° giorno - Riga

1° giorno - Riga/Jurmala (30 Km)

Arrivo a Riga. Tempo a disposizione per la visita del centro storico: la Cattedrale, la chiesa di S.Pietro e di S. Giacomo, l’antico Palazzo delle Corporazioni, la Porta Svedese, il complesso architettonico dei Tre Fratelli, il Parlamento, l’antico Castello di Riga e numerosi altri storici edifici. Inoltre: la Collina dei Bastioni, il Teatro Nazionale, il famoso ed unico nel suo genere quartiere di Art Nouveau, il Monumento alla Libertà, l’Università, l’opera e i ponti sul fiume Daugava.

Nel tardo pomeriggio partenza per Jurmala, rinomata località di villeggiatura alle porte di Riga. Sistemazione in albergo e pernottamento.

 

2° giorno – Jurmala/Tukums/Jaunpils/Talsi /Ventspils (205 km)

Prima colazione in albergo. In mattinata partenza per Tukums, pittoresca cittadina sulle rive del fiume Slocene particolarmente famosa per  i suoi castelli e manieri, tra i quali la Torre del Castello dell’Ordine dei Livoniani, costruita nel 1299. Proseguimento per Jaunpils, dove è possibile visitare nel centro città il Castello del 1301 e la chiesa luterana del 1592. Nel pomeriggio, partenza per Talsi. Arrivo e tempo a disposizione per ammirare questa città costruita su 7 colli come Roma. Proseguimento per Ventspils, arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento.

 

3° giorno - Ventspils/Kolka/Slitere/Dundaga/Ventspils (185 km)

Prima colazione e pernottamento in albergo. In mattina, possibilità di visitare il castello di Ventspils, il più antico convento fortificato della Lettonia.

Partenza per Capo Kolka, il promontorio che separa il Baltico dal Golfo di Riga.

Tempo a disposizione per visitare questa interessante regione e i suoi numerosi villaggi tipici di pescatori, alcuni risalenti al XVIII sec. Proseguimento per la Foresta di Slitere, una spettacolare area dichiarata parco nazionale nel 1921. Dopodiché, partenza per il villaggio di Dundaga. Rientro in serata a Ventspils.

 

4° giorno – Ventspils/ Kuldiga/ Edole/ Jurkalne/ Liepaja (175 km)

Prima colazione in albergo. Partenza per Kuldiga. Questa è la cittadina più storica e pittoresca della regione di Kurzeme. Kuldiga era un importante insediamento dei Curi, come testimoniano i resti della loro antica fortezza, situati a 2,5 km a nord della città. Notevoli sono il municipio del XVII sec., un granaio del XVIII sec., varie chiese cattoliche, russo-ortodosse e luterane, un mulino ad acqua costruito nel 1807 e il museo regionale. Anche dal punto di vista naturalistico, si segnalano: una cascata larga più di 275 m, una delle più larghe d’Europa, e il Parco Naturale di Riezupes con le miniere si sabbia. Proseguimento per Edole, dove si consiglia una visita al Castello medioevale e per Jurkalne. Tempo a disposizione. Proseguimento per Liepaja. Arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento.

 

5° giorno – Liepaja/Lago Pape/Liepaja (120 km)

Prima colazione e pernottamento in albergo. In mattinata tempo a disposizione per visitare il centro storico costituito da oltre 350 edifici del XVII sec. E partenza per il lago Pape, sito di importanza ornitologica internazionale. Durante il tragitto, sosta a Nica, con le spiagge e la duna Pusena, alta 37 m, a Roncava e la Valle del fiume Sventaja, e a Nida con le belle spiagge di roccia e le paludi. Arrivo a Pape e tempo a disposizione per ammirare gli uccelli migratori sulle torri-osservatorio appositamente costruite. Rientro in serata a Liepaja.

 

6° giorno – Liepaja/Aizpute/Abava/Riga (245 km)

Prima colazione in albergo. In mattinata partenza per Aizpute, dove si potrà ammirare il “Castello di Legno”, unico nel suo genere, in quanto realizzato senza chiodi. Proseguimento per il Parco Naturale della Valle di Abava, uno dei parchi lettoni più ricchi di flora e fauna. Tempo a disposizione per visitare le cascate sul fiume e il museo all’aperto di Pedale. Durante il tragitto, si consiglia una sosta a  Kandava e Sabile per ammirare i loro edifici storici e le roccaforti. Nel pomeriggio partenza per Riga. Arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento.

 

7° giorno - Riga

Prima colazione in albergo.